motori.sportrentino.it
SporTrentino.it
Pista

Vittoria di Formaini a Vallelunga

Emiliano Formaini, al volante della Porsche 997 Cup conquista il primo gradino del podio nel 4°appuntamento del Porsche GT Club Sparco, che si è svolto a Vallelunga vicino Roma. Circuito tecnico con una lunghezza di 4,085 chilometri ed arricchito da quindici curve. Il driver trentino, dopo le vittorie a Franciacorta e Misano conquista il primo gradino del podio sul tracciato laziale. Aggiungiamo che al Mugello ha conquistato l’argento.

L’intervista
“Weekend nel circuito di Vallelunga caratterizzato dal bel tempo e gran caldo. Sono tornato sulla pista dove lo scorso anno ho vinto il campionato italiano all’ultima gara. Ora, dopo quattro gare, sono in testa nella classifica generale con 84 punti, mentre Rigo è quota 46 e Bertschinger a quota 42 ex equo con Guidi. Non solo, ma in ogni gara ho fatto segnare il miglior crono sul giro”.

Il fine settimana
“Sapendo quanto sia importante ogni gara, sin dalle prove libere stacco il miglior tempo. Bene le qualifiche e super Gara 1 dove con 1’41” stacco il miglior riscontro cronometrico di giornata che vale altri 2 punti in campionato. Gara 2 sotto il sole cocente che alza di un secondo il tempo del giro. Per somma dei tempi siamo primi con punti pesanti per il campionato. Rammento che a fine stagione dovrò scartare il peggior risultato”.

Il format di gara
“Il regolamento prevede prove libere sabato mattina, mentre al pomeriggio le qualificazioni per le tre gare di domenica della durata di 25 minuti. In base al tempo conquistato in qualifica, lo start delle tre gare avviene dai box a qualche secondo uno dall’altro. Come la partenza delle gare in salita, per capirci. A fine giornata viene scartato il peggior crono delle tre corse disputate. Ovvio, chi parte prima è avvantaggiato per la mancanza di traffico in pista, dove normalmente lottano una trentina di vetture. La mia macchina? Gareggio in categoria 997 CUP con una Porsche una 997.2 CUP dotata di un propulsore 3.8 litri capace di 450 cavalli di potenza e cambio sequenziale a 6 marce al volante”.

Autore
Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.