motori.sportrentino.it
SporTrentino.it
Rally

Vittoria di Farina al Due Valli a Verona

Fabio Farina, portacolori della Scuderia Pintarally Motorsport, sale sul primo gradino del podio nella 40ª edizione del Rally Due Valli a Verona, sesto appuntamento del Campionato Italiano Assoluto Rally Asfalto. Con Gabriele Zanni alle note ed al volante della Peugeot 208 GT RC4N Rally4, conquista una straordinaria vittoria dopo aver dominato ben nove delle undici speciali in programma, dopo una prestazione paragonabile ad un capolavoro. Venerdì sera, nelle prime due speciali, prende le misure, mentre affronta le altre nove a testa bassa e balza al comando della classifica.

La gioia di Farina
“Incredibile e siamo felicissimi in una gara davvero tosta con circa trenta pretendenti al podio. Uno 2022 da incorniciare. Siamo andati forte ed abbiamo staccato Coriglie, secondo classificato, di cinquanta secondi su speciali bellissime e molto difficili. Abbiamo dominato Gruppo, Classe e le Due Ruote Motrici, aggiungendo che ci siamo aggiudicati anche il Trofeo Peugeot. Sabato mattina nel primo giro abbiamo commesso qualche errore, ma al pomeriggio tutto è filato alla perfezione. È la seconda vittoria di fila: 1000 Miglia e oggi”.

Titolo sfiorato
“Come punteggio chiudiamo la stagione ex equo con Mabebellini, ma lui ha vinto una gara in più e vince il campionato. Ringrazio la Scuderia Pintarally Motorsport per il supporto, il Team GF per la preparazione della 208, quindi gli sponsor e la mia famiglia per questa stagione da incorniciare”.

Il prossimo appuntamento
“Tra un paio di settimane partecipiamo al Rally di Como con la Skoda Fabia R5. La stessa vettura che mi ha visto esordire, divertire e vincere il Gruppo A 3000 in Bondone”.

Il talent scout Silvano Pintarelli
“Una soddisfazione enorme. L’ho trovato tramite il Progetto Giovani. Proveniva dal motocross. Ma sottolineo che le prove le vince lui. Ascolta, è riservato, molto professionale, si mantiene in forma con allenamento e bicicletta. È cresciuto moltissimo”.

Bronzo a Pellè
Roberto Pellè, portacolori della Scuderia Destra 4, con accanto Giulia Luraschi ed in gara con la Suzuki Hybrid conquista il bronzo con la Swift.
“Tante prove di notte e strada sporca in modo incredibile. D’altronde davanti a noi partivano novanta macchine. Siamo stati colti di sorpresa, ma ci servivano i punti per il trofeo Suzuki. La stagione? Abbastanza bene, ma i due ritiri pesano sulla classifica generale. Ora andiamo al Rally delle Marche, gara su terra e ultimo appuntamento del nostro Trofeo”.

Marco Longo in coppia con Roberto Riva conquista l’argento tra le Suzuki 1600. “Ottimo secondo posto e decimo tra tutte le Suzuki. Bella gara con tanta notte e siamo più che soddisfatti. Abbiamo vinto il Trofeo Swift tra le 1600”.

Daniele Casagrande, pilota della Scuderia Destra 4, ha gareggiato al Due Valli valido per il Campionato Regionale Zona 2. Sei prove, che lo hanno visto a fine gara conquistare l’argento sia di Gruppo sia di Classe con la Peugeot 208 Rally4.
“Bene direi, ma per noi era un test in vista del Rally di Bassano, ultima prova dell’International Rally Cup. Abbiamo gareggiato con la Peugeot 208 aspirata e ci siamo difesi bene, pur avendo dovuto sostituire il naviga storico, visto che s’era ammalato”.

Il rally Due Valli
La manifestazione è scattata venerdì da Piazza Brà, nel cuore di Verona, per affrontare tre speciali. Sabato altre otto “piesse”. La lunghezza totale del rally era di 474 chilometri, dove 121 costituivano le undici prove in programma.

La vittoria assoluta è per l’equipaggio Grugnola – Ometto con la Citroen C3 Rally 2 che sono campioni italiani 2022.

Autore
Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.