motori.sportrentino.it
SporTrentino.it
Salita

Scala reale per Antonino Migliuolo

Cinque su cinque. Antonino Migliuolo al volante della sua Mitsubishi Lancer conquista la vittoria in Gruppo 3 del Campionato Europeo della Montagna anche a Glasbach. Cinque gare ed altrettante vittorie per il pilota trentino. Nella 26ª ADAC Glasbachrennen è sempre leader nel suo Gruppo ed è un risultato che va oltre le aspettative, perché ottenuto su un tracciato poco adatto alla Mitsubishi Lancer Evo IX 3.0, dove il driver del Phoenix Racing Team dato il massimo.

Il fine settimana in Germania
“Buone le ricognizioni del sabato, dove ho mostrato di poter competere per il podio assoluto, nonostante un giro bagnato e uno asciutto. Ottimo l’exploit in Gara 1 in 2’21'475 ed ho guidato più accorto Gara 2 con un set di gomme usate. Vittoria davanti al diretto rivale Anze Dovjac su Hyundai i30 TCR”.

Antonino, riassume la stagione CEM al giro di boa
“Quest'anno abbiamo vinto nei cinque appuntamenti ed abbiamo staccato tre nuovi record in Gruppo 3 a Rechberg in Austria, al Fito in Spagna e a Glasbach in Germania. La difficoltà sono state tante specialmente la prima gara dove ci siamo presentati senza aver fatto neanche un metro di prova e quindi avevamo da sistemare un sacco di cose tra cui l'elettronica. Quindi ci sono state le prove sull'acqua dove purtroppo non riusciamo a recuperare coperture nuove adeguate perché con la misura 17 del mio cerchio nessuno produce niente di dignitoso e quindi sto correndo con gomme che hanno più di quattro anni e tanti chilometri. Diventa difficilissimo sull'acqua dove io normalmente sono più forte dei miei avversari anche grazie alla trazione della mia Mitsubishi quattro ruote motrici. La macchina? Rispetto all'anno scorso è stata depotenziata di circa 20 cavalli per cercare un affidabilità Abbiamo optato per una nuova centralina elettronica per avere ancora più sicurezza, ma il cambiamento più importante è stato un diverso assetto dove abbiamo mirato a perfezionare quello che avevamo e a migliorarlo.

La Scuderia
"Quest'anno Phoenix Racing Team è diventata finalmente una Scuderia a tutti gli effetti e sono riuscito a trovare in Cesare un grande aiuto. Guida il camion e quindi mi dà un po' di sollievo nelle trasferte e anche. Questa è una cosa che mi dà tranquillità”.

Gli sponsor
Tutti gli sponsor hanno confermato il sostegno e quindi sono più tranquillo. Se devo cambiare qualche gomma in più anche se cerco di non sprecare le risorse. Io cambio le gomme ogni due gare mentre i miei avversari ogni manche ma a me va bene così”.

Il calendario del CEM 2024
28/4 – Rechbergrennen (Austria), 12/5 – 52ª Subida al Fito (Spagna), 19/5 – 43ª Rampa Internacional da Falperra (Portogallo), 2/6 – 43ª Ecce Homo Sternberk (Repubblica Ceca), 16/6 – 26ª ADAC Glasbachrennen (Germania), 14/7 – 53° Trofeo Vallecamonica (Italia), 28/7 – 15ª Hill Climb Limanowa (Polonia), 18/8 – 79ª Course de Côte de Saint-Ursanne (Svizzera), 1/9 – 30ª GHD Ilirska Bistrica (Slovenia), 15/9 – 43ª Buzetski Dani (Croazia).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,613 sec.