motori.sportrentino.it
SporTrentino.it
Salita

Degasperi 2° a Fasano

Ottima gara di Diego Degasperi nel primo appuntamento del Campionato Italiano Velocità in Montagna a Fasano in provincia di Brindisi in Puglia. Un tracciato di 5,600 chilometri da affrontare due volte. Dopo tre anni di stop a causa della pandemia torna al massimo livello la cronoscalata pugliese. Assente da sei anni allo start di questa gara, il vincitore del TIVM assoluto 2021Diego Degasperi campione assoluto TIVM 2021, stacca un secondo posto in Gara 1 ed è terzo nella seconda salita.

L’intervista
“Una seconda manche ottima, ma poi sono stato rallentato da quattro bandiere gialle per due macchine ferme a bordo tracciato. Ho perso il secondo posto. Comunque sono entusiasta. Ho guidato benissimo ed ho ricevuto i complimenti da Faggioli. Con i nuovi regolamenti, ovvero 30 chilogrammi in più di zavorra e maggior altezza da terra, cambia il modo di guidare. Qui ho usato gomme già rodate e sono più che soddisfatto”.

Le prove
Nella prima manche di prove Faggioli con la Norma M20 FC è leader seguito da Degasperi a 2”7. Nel secondo passaggio la classifica non cambia, ma le distanze si accorciano.

La Gara
Il primo passaggio con freddo pungente è durato sette interminabili ore a causa di vari incidenti senza conseguenze per i piloti. Alle 15,41 parte Degasperi per la prima salita di gara. Faggioli è primo in 2’07”61 ed è record. Diego è secondo a 4”57 con Caruso, sempre con la Norma M20 FC, terzo a 7”42. Immediatamente ci si schiera per Gara 2 con start alle 17. E partono prima le Racing Start. Poco prima delle 19 passa sul traguardo Degasperi. È terzo.

La classifica di Gara 1
1° Faggioli (Norma M20 FC), 2° Degasperi (Osella FA 30 GEA) a 4”57, 3° Caruso (Norma M20 FC) a 7”42.

La classifica di Gara 2
1° Faggioli (Norma M20 FC), 2° Caruso (Norma M20 FC) a 6”63, 3° Degasperi (Osella FA 30 GEA) a 7”91. °

Autore
Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.