motori.sportrentino.it
SporTrentino.it
Rally

Daprà in Ungheria è Campione FIA ERC4

Roberto Daprà conquista in Ungheria il titolo di Campione Europeo RC4, le Due Ruote Motrici per capirci, al volante della Peugeot 208 Rally 4. Dopo tre giorni di gara nel 4° Rally Hungary, ultimo appuntamento del Campionato Europeo vicino Nyíregyháza nel nord -est del paese magiaro, il pilota di ACI Team Italia Roberto Daprà navigato da Luca Guglielmetti, si cuce sulla tuta lo scudetto di campione continentale a soli 22 anni. Non solo, ma è vice campione tra gli Junior. Esordiente sull’asfalto ungherese, il rallysta di Roverè della Luna ha lottato tre giorni senza mai mollare un attimo.

Una volata finale da cardiopalma, dove ha duellato contro il romeno Norbert Maior, anche lui su Peugeot, ed il norvegese Ola Nore, su Renault Clio. Da non scordare che s’impone in quattro delle dodici speciali in programma.

L’emozione per l’inno tricolore
“Gara tiratissima e difficile per noi che eravamo all’esordio in Ungheria. Poi grande emozione per l’inno tricolore. Tutto mi risulta strano”.

“Ovviamente felici e spiace non essere riusciti a conquistare anche il titolo Junior per soli 7 secondi dal romeno che già aveva affrontato questo rally. Ci vorrà qualche giorno per rendersi conto che in una stagione molto lunga siamo riusciti a centrare il nostro obiettivo lottando contro piloti molto agguerriti. Oggi, nella terza tappa dell’ultimo appuntamento stagionale, si decideva tutto. Non potevamo commettere errori e sicuramente impossibile mollare visto che era in ballo anche il titolo Junior. Un piccolo errore ed avrei perso tutto”.

Le prove speciali
“Abbiamo affrontato tratti cronometrati rotti dal passaggio delle 4x4 e umidi per la pioggia. Prove, dove con coperture da asfalto, abbiamo percorso tratti sterrati sempre al massimo. Incredibile. Esperienza nuova per noi. Un campionato, come detto, lungo, con due vittorie, Roma e Portogallo ed un solo ritiro per problemi all’idroguida in Spagna”.

Pubblico fantastico
“Incredibile quanti tifosi fossero sulle speciali. Non solo ma nell’ultima prova la Power Stage Sarga di 12,630 chilometri, sono partito per primo. Sopra c’era l’elicottero che filmava. Ecco, in quel momento era pura emozione. Ringrazio Aci Team Italia, gli sponsor, la squadra, la mia famiglia e tutti coloro che mi sono stati vicini”.

Il rally
Venerdì sera Roberto Daprà ed il copilota Luca Guglielmetti in gara con la Peugeot 208 è primo sia in Gruppo RC4 sia tra gli Junior. Sabato, dopo sette tratti cronometrati, è al comando tra le vetture “tutto avanti” l’equipaggio romeno Maior – Maior per soli 9”1 sul pilota di Roverè della Luna. Nell’ultima tappa, quattro tratti crono, Maior chiude con un risicato vantaggio di 7”1 su Roberto.
Il 4° Hungary Rally aveva un percorso di 882,050 chilometri, dove 180,250 costituivano le dodici “piesse” in programma.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,695 sec.