motori.sportrentino.it
SporTrentino.it
Pista

Giovanelli 2° in Germania su Ferrari

Dopo la vittoria tra le RS Plus conquistato alla sua prima cronoscalata in Bondone, Alessandro Giovanelli ha affrontato un nuovo esordio nella Coppa Shell Ferrari Challange sul tracciato di Hockenheim in Germania. Il campione europeo Gt4 ha portato in gara per la prima volta la Ferrari 488 Challenge Evo su un tracciato mai visto. Conquista il secondo posto in Gara 1 e si ripete in Gara 2.

L'intervista a Giovanelli
“Sono al settimo cielo. Come detto, venerdì mattina il primo approccio su un circuito sconosciuto ed una vettura tutta da scoprire. Subito un problema, visto che con il casco tocco il rollbar. Modifiche al sedile e alla posizione di guida e via con un’ora di test. Primi chilometri veramente impegnativi, pista difficile, tecnica. La 488 poi è mostruosamente veloce e quindi da prendere con cautela. Prove libere al pomeriggio dove proviamo un set di gomme nuove che però non riesco a sfruttare al meglio. La confidenza con la pista tedesca migliora, ma ancora molto lavoro da fare. Sabato mattina qualifica 1 su pista umida e settimo tempo. Di certo non entusiasmante. Nel primo pomeriggio Gara 1 e mi sono scatenato con tre sorpassi nelle prime curve. Quindi supero un altro avversario dopo una curva veloce. Non mollo e dopo un bel duello per il secondo posto a metà gara sorpasso Axel Sartigen e prendo un rassicurante vantaggio sugli inseguitori, che solo negli ultimi giri si avvicinano a causa di un calo della mia concentrazione. Conquisto comunque un gran secondo posto contro piloti di livello ma soprattutto con anni di esperienza nel Ferrari Challenge”.

Quindi Gara 2
"Già, dapprima le qualifiche dove sono quarto e scatto dalla seconda fila. Alla prima curva c’è bagarre e riesco a mantenere la mia posizione. Quindi entra la safety car ed alla ripartenza resto appiccicato a chi mi precede. Riprendo il mio ritmo e supero due concorrenti in staccata di curva 5. Mantengo la posizione dietro a Engstler ex pilota DTM che è imprendibile. Seconda gara e secondo podio. Una soddisfazione immensa e vorrei ringraziare Rossocorsa Racing con tutti i ragazzi che mi hanno aiutato tantissimo a rendere questo week end indimenticabile. Un grazie anche a mio figlio Nicola e al suo amico Stefano che mi hanno supportato durante tutto il fine settimana”.

Autore
Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.