motori.sportrentino.it
SporTrentino.it
Salita

Merli & Company conquistano il Costo

Christian Merli ha dominato prove e gara nella 30ªSalita del Costo in provincia di Vicenza. Manche unica di 9,910 chilometri con dieci tornanti che scatta da Cogollo del Cengio sino alla località Bramonte e valida come 1° appuntamento del Trofeo Italiano della Montagna Zona Nord. Ottima performance dei driver trentini a Vicenza con Diego Degasperi terzo, Gino Pedrotti 1° in solitaria tra le monoposto due litri con la sua Formula Renault, Giancarlo Graziosi è argento tra le CN, Dennys Adami leader in Gruppo A 3000 con la BMW M3, mentre Renato Paissan sale sul secondo gradino del podio in A S1600 al volante della Clio. Gabriella Pedroni è la vincitrice del Gruppo N con la Mitsu, mentre Marco Cappello si presenta in ottima forma e domina tra le Racing Start.

Il racconto di Christian
“Avrei messo la firma – racconta il pilota della Scuderia Vimotorsport- per questo risultato. Abbiamo lavorato molto negli ultimi quindici giorni sulla nostra Osella per adattarla al nuovo regolamento tricolore. Infatti, è d’obbligo una zavorra di 30 chilogrammi e una maggior altezza da terra. Sono contento, davvero, visto che anche in una gara lunga con tornanti, dove normalmente soffriamo, siamo riusciti a conquistare il primo posto assoluto. Mercoledì si parte per il primo appuntamento dell’Europeo in Francia”.

Diego Degasperi è terzo
“Siamo andati in crescita dalla prima ricognizione alla gara. Ovviamente i nuovi regolamenti si sentono, visto che il mio crono era più alto di 3 secondi rispetto al 2022. Sono scattato deciso pur con l’obiettivo di portare a casa la macchina indenne in vista della Coppa Selva di Fasano, primo appuntamento del Campionato Italiano Velocità in Montagna in programma il prossimo fine settimana”.

Le prove
Nella prima ricognizione ufficiale Christian Merli è al comando in 4’34”03 con un vantaggio di 22”68 su Faggioli in gara con la Norma M20 FC. Renato Paissan guida il gruppo delle Super 1600. Dennys Adami è primo tra le tre litri in Produzione Evo e Gabry Pedroni seconda in Gruppo N con la Mitsu. Marco Cappello svetta con la sua Honda Civic tra le Racing Start. Nel secondo passaggio il campione europeo e la sua Osella abbassano il tempo di 32”. Faggioli è a 4”20, mentre Degasperi è quarto.

La gara
Ieri la gara con Merli vincitore assoluto al Costo seguito da Faggioli a 1”23. Degasperi è terzo a 11”85, mentre Gino Pedrotti conquista l’oro in E2 SS 2000. Giancarlo Graziosi è 2° in Gruppo CN con l’Osella PS 21/P. Festeggiano i portacolori della Scuderia Pintarally Motorsport con Dennys Adami primo tra le Gruppo A 3000 con la BMW e Renato Paissan 2° di Classe 1600 con la Clio. L’ottima Gabry Pedroni vince il Gruppo N.

Marco Cappello conquista il primo gradino del podio RS. "Abbiamo gareggiato assieme con mio Padre nella stessa classe con gomme stradali in RS.Già dalle prove i tempi erano buoni, poi n gara siamo partiti con il giusto set up assetto/pressione gomme. Tempo in gara veramente eccezionale, oltre la classe anche il gruppo con nuovo record di gruppo davanti anche alle Honda e Clio 2.000 e alle Mini John Cooper con il turbo. Un fine settimana di grande soddisfazione".

Il podio
1° Merli (Osella FA 30 Zytek LRM), 2° Faggioli (Norma M20 FC) a 1”23, 3° Degasperi (Osella FA 30 GEA) a 11”85.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.