motori.sportrentino.it
SporTrentino.it
Rally

Bettega secondo assoluto al Prealpi

Alessandro Bettega, all’esordio con la Skoda Fabia Evo nella 22ª edizione del Prealpi Master Show a Sernaglia della Battaglia in provincia di Treviso, sale sul secondo gradino del podio a solo 6”6 dal vincitore Simone Romagna. Il pilota di Molveno, portacolori della Scuderia Pintarally Motorsport, dopo un anno e mezzo d’assenza dalle competizioni conquista l’argento affiancato da Paolo Cargnelutti. Passa dalla sesta posizione del primo passaggio sulla speciale “Master Show” di 8,500 chilometri alla seconda a fine gara. Da sottolineare che gli iscritti in Classe R5 erano 43.

Alessandro rientra alla grande
“Siamo contentissimi. Qui c’erano grandi nomi e noi rientravamo in abitacolo dopo un anno e mezzo d’assenza. Un secondo posto che non m’aspettavo, visto che non abbiamo potuto disputare il test con la nuova Evo. Aggiungiamo che nel primo giro abbiamo cercato di toglierci di dosso la ruggine e considerate tutte le premesse, posso affermare d’aver fatto una gran gara. Ottimo”.

Luciano Cobbe è 18° sempre in R5, mentre Walter Begher e il naviga Rudy Tessaro con la Skoda chiudono in ventiseiesima posizione.

Gara spettacolare per il ventenne Roberto Daprà navigato da Luca Guglielmetti e partito con il numero 100. Risale sino al 43°posto assoluto ed è primo tra le R2B con la Ford Fiesta.
“Fantastico, perfetto e tanti traversi sullo sterrato. Abbiamo chiuso l’anno in bellezza e ci siamo divertiti moltissimo. Primo gradino del Vittoria di Classe, primi tra le Due Ruote Motrici ed abbiamo dominato tre delle quattro speciali in programma. Inoltre sono primo Under 23 e 25 del Raceday”.
Nella stessa classe Alessandro Nerobutto, navigato da Alex Cerato, sale sul terzo gradino del podio con la Peugeot 208 sempre tra le R2B.

I fratelli Nerobutto secondi in R2C
Ermanno Geronimo Nerobutto con accanto la sorella Francesca a dettare le note ed al volante della 208 è secondo in Classe R2C. “Molto bene – racconta la navigatrice Francesca – in una giornata davvero difficile. Siamo secondi in Classe R2C, primi nel Trofeo Raceday ed abbiamo vinto l’ultima prova in notturna”.

Noie ai freni per Merli
“Giornata sofferta con un testacoda sulla prima prova, mentre ci siamo trovati completamente senza freni alla prima staccata della Master Show 2, causa la rottura d’un tubicino dell’impianto frenante. Abbiamo riparato il danno all’assistenza e nel tratto seguente siamo risaliti subito al 13° posto. In classifica generale siamo risaliti da 62° al 35° posto. Le gare sono così e comunque ci siamo divertiti parecchio”.

Il podio
1°Romagna/Caldart, 2° Bettega/Cargnelutti a 6”6, 3° Scattolon/Bernacchini a 8”1. Tutti in gara con la Skoda Fabia R5

Autore
Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.