SporTrentino.it
Pista

Vittoria di Ghezzi in Gara 2 a Imola

Giuseppe Ghezzi, al volante della Porsche Cayman GT4 del Team Autorlando, conquista a Imola la vittoria in Gara 2 ed il bronzo in Gara 1. Era il terzo appuntamento del Campionato Italiano GT Sprint, dove il campione europeo ha diviso l’abitacolo con il piemontese Dario Cerati.
In pista ben 33 vetture suddivise tra GT3, GT Cup e le GT4. Si è corso sul circuito di Imola lungo 4,909 chilometri, dove il programma prevedeva due gare della durata di 50’ + un giro con cambio pilota a metà corsa. Da ricordare che lo schieramento è suddiviso tra professionisti, un professionista ed un amatore ed amatori. Quest’ultima è la categoria del pilota trentino, portacolori della Scuderia Pintarally Motorsport. Ghezzi nella terza qualifica stacca il miglior tempo in GT4 AM, ma in griglia di partenza per somma delle tre manche di qualificazione scatta dall’ultima fila.

Il racconto di Ghezzi
“Dopo la seconda qualifica abbiamo stravolto l’assetto della nostra Porsche e tutto è filato a meraviglia. Quindi Gara 1, dove la partenza lanciata l’ha fatta il mio compagno. Purtroppo è andato in testacoda alla Rivazza, perdendo posizioni preziose. A metà gara, appena aperta la pit lane per il cambio pilota, sono salito immediatamente in macchina e uscito in pista. Ho superato tre concorrenti per poi agguantare il terzo gradino del podio. In Gara 2 sono subito salito al comando della nostra categoria, AM per capirci. Ho spinto ed ho consegnato la Porsche a Cerati con un vantaggio di 20 secondi. Lui ha perfettamente amministrato il vantaggio ed abbiamo vinto. Il prossimo appuntamento? Al Mugello, dove si chiude la stagione. Dobbiamo assolutamente cercare di salire sul gradino più alto del podio. Dare il massimo per vincere il campionato GT”.

Il podio di Gara 1 GT4
1°Magnoni/Di Fabio (Mercedes AMG), 2° Fascicolo/Neri (BMW M4), 3°Ghezzi/Cerati (Porsche 718 Cayman).

Il podio di Gara 2 GT4
1° Ghezzi/Cerati (Porsche 718 Cayman), 2° Magnoni/ Di Fabio (Mercedes AMG), 3°Giovanelli/Fondi (Porsche 718 Cayman).

Autore
Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.