SporTrentino.it
Salita

Merli, Degasperi e Migliuolo in Slovenia

Christian Merli con la sua Osella FA 30 Zytek LRM e Simone Faggioli in gara con la Norma M20 FC si giocano il titolo di Campione Europeo 2021 nelle ultime due gare, Slovenia e Croazia. Attualmente il campione trentino è in testa alla classifica provvisoria con 125 punti seguito dal toscano a quota 100. Delle cinque manifestazioni disputate il driver di Fiavè ha vinto in Spagna, Repubblica Ceca e Polonia.

Giornate frenetiche per Christian
“È una corsa contro il tempo. Ora ci aspettano notti insonni per rimontare il tutto e partiamo per la Slovenia, dove arriverò sicuramente cotto. Lì si punterà alla vittoria innanzitutto del Gruppo E2 SS, le monoposto”.

Il tracciato di gara descritto da Merli
“Una corsa nella zona nord orientale della Slovenia, vicina al confine austriaco. La salita è lunga 5,010 chilometri da affrontare due volte con tre manche di prova. S’inizia con un primo tratto misto veloce con curve da fare in pieno. La novità del percorso riguarda una rotatoria dopo un chilometro e segue una staccata importante per affrontare una chicane artificiale. Quindi un dosso, un cenno di discesa per poi salire con curve impegnative da 3ª e 4ª marcia. S’arriva al primo tornante sinistro per poi affrontare due tornanti intervallati da due rettilinei ed un curvone destro seguito da un allungo veloce, dove a metà c’è un’altra chicane. Infine una curva sinistra da affrontare in pieno ed arrivi ad una destra impegnativa da quarta marcia. Poco dopo c’è l’arrivo”.

Presente Diego Degasperi con la sua Osella FA 30 Geo, terzo in classifica provvisoria con 66 punti ex equo con il francese Sebastien Petit al volante della Norma. Sicuramente il trentino cercherà di prendere le distanze dal forte campione francese e consolidarsi terzo a fine stagione.

Per Antonino Migliuolo, già vincitore del suo Gruppo, questa potrebbe essere la corsa che lo confermerebbe leader assoluto della Categoria 1, le vetture Turismo per intenderci. “Siamo in vetta anche alla Categoria 1 con 105,5 punti, mentre lo sloveno Alas Prek è a quota 80.5, seguito dallo svizzero Ronnie Bratschi e lo slovacco Peter Ambruz ex equo a 68. L’eventuale vittoria in Slovenia potrebbe coronare un sogno mai riuscito ad un italiano”.

Il calendario delle rimanenti gare del Campionato Europeo
25 agosto - 27ª GHD Ilirska Bistrica (Slovenia), 19 settembre 40ª Buzetski Dani (Croazia).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.