SporTrentino.it
Salita

Christian Merli domina in Polonia

Christian Merli al volante dell’Osella FA 30 Zytek LRM, conquista il primo gradino del podio nella 12ª edizione Hill Climb Limanowa, quinto dei sette appuntamenti in programma del Campionato Europeo della Montagna. Ha nettamente dominato sia in prova sia nelle due manche di gara staccando il nuovo record del tracciato in 1’49”841. Christian, ad oggi, ha vinto in Spagna, Repubblica Ceca e Polonia.

L’intervista a Christian
“Felice. Vittoria assoluta e nuovo record del tracciato. Non solo, ma siamo sempre in vetta sia nel Campionato Europeo sia nel Gruppo E2 SS, le monoposto. Già dalle prime prove ho trovato un buon feeling con l’Osella. Assetto perfetto e tutto è andato al meglio. Qualche attimo di apprensione prima dello start sia di Gara 1 sia della seconda salita a causa di qualche goccia di pioggia. Tutto si è risolto in un attimo. Sono contento per il team e gli amici che mi aiutano. Ora rimangono solo due appuntamenti, Slovenia a fine agosto e Croazia in settembre”.

Antonino Migliuolo ha gareggiato tra le vetture turismo di Gruppo 3. “Sono contento del 2° posto che ci permette di rimanere in testa al campionato Europeo Categoria 1. Piuttosto rammaricato invece perché ho duellato contro una WRC sicuramente più performante della mia Mitsubishi”.

Diego Degasperi, in gara con l’Osella FA 30, è quarto assoluto. Secondo in Gruppo monoposto E2 SS.

Le prove
Sabato la prima ricognizione libera sui 5,493 chilometri del tracciato. Il cielo è velato. Merli è davanti in 1’58”468 seguito da Faggioli e Degasperi. Quindi s’inizia con la prima prova ufficiale, dove il pilota di Fiavè è leader in 1’54”462. Dietro si classifica Faggioli con la sua Norma M20 FC a 3”421, mentre Diego Degasperi in gara con la FA 30 Gea gommata Pirelli è terzo a 6”745.
Migliuolo con la sua Lancer è primo in Gruppo 3 di Categoria 1.
Seconda sessione ufficiale di prove al pomeriggio. Merli, Faggioli a 4”553 e Degasperi terzo assoluto a 6”644. Il pilota trentino della Mitsu 4 x 4 iscritto in Categoria 1 Gruppo 3 è leader delle prove. A fine giornata un altro passaggio non ufficiale, dove Merli perde leggermente il controllo della sua Osella nella “esse” 6. È comunque primo con un margine di 3”477 sul toscano della Norma, mentre Degasperi occupa saldamente la terza posizione assoluta staccato di 5”477 dal leader della giornata.

La gara
S’è iniziato con un warm up dove Christian è davanti per 3”737 sul pilota della Norma che a sua volta è seguito a soli 0”844 da uno scatenato Degasperi. Quindi, prima di mezzogiorno, Gara 1. Merli vince e stacca il nuovo record del tracciato in 1’50”412. Faggioli è secondo a 2”591, mentre Diego Degasperi occupa il terzo gradino del podio a 6”193. Il trentino di Sorrento è 2° con la Mitsu in Gruppo 3 rallentato da noie al turbo. Davanti a lui solo la Fiesta WRC del pilota di casa Piotr Parys. Gara 2 scatta al pomeriggio con ulteriore record di Christian in 1’49”841. Faggioli è secondo a 4”171 e terzo sale il ceco Petr Trnka in gara con la Norma M20 FC. Degasperi è quarto a 8”255.

Il podio per somma dei tempi
1° Merli (Osella FA 30 Zytek LRM), 2° Faggioli (Norma M20 FC) a 6”762, 3° Trnka (Norma M20 FC) a 12”618

Il calendario gare del Campionato Europeo
9 maggio – 54ª Rampa De Boticas (Portogallo), 16 maggio - 49ª Subida al Fito (Spagna), 30 maggio - 40ª Ecce Homo Sternberk (Repubblica Ceca), 27 giugno - 60ª Coppa Paolino Teodori (Italia), 25 luglio - 12ª HillClimb Limanowa (Polonia), 25 agosto - 27ª GHD Ilirska Bistrica (Slovenia), 19 settembre 40ª Buzetski Dani (Croazia).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.