motori.sportrentino.it
SporTrentino.it
Rally

Cambia volto il 42° Rally San Martino

La 42ª edizione del Rally San Martino di Castrozza in programma il 9 e 10 settembre, valido come quinto round del Campionato Italiano Rally Asfalto, cambia volto. Una prova speciale inedita e la novità Col Falcon. Non verrà disputato il Passo Manghen e la Val Malene causa lavori. Almeno per quest’anno. Comunque lo staff della San Martino Corse guidato da Christian Marin di certo non s’è perso d’animo e offre una gara che si preannuncia spettacolare.

Sandro Giacomelli descrive il rally
“Verso inizio anno siamo venuti a conoscenza di lavori per la messa in sicurezza del Passo Brocon che avrebbe così cancellato il Manghen e la Val Malene. Sono iniziati i sopralluoghi ed è emersa la possibilità di gareggiare sulla speciale Col Falcon, mentre con l’allungamento della Sagron Mis siamo in grado di regalare a pubblico e partecipanti una manifestazione di alto livello”. Lo start del rally? “Sempre a San Martino venerdì sera 9 settembre per scendere e, cronometro alla mano, affrontare i dieci chilometri della Gobbera. Start del primo equipaggio alle 20,30. Prova in notturna per tutti, grande spettacolo e quindi con fanaliere montate. Si rientra poi a San Martino.

Sabato partenza alle 7,31 per affrontare la Sagron Mis di 16,690 chilometri. Sicuramente un tratto cronometrato che farà la differenza con una parte inedita, più veloce e con due salti. Una bella speciale.

“Nuovamente la Gobbera lunga con due fantastiche inversioni ed infine Col Falcon di 14,230 chilometri. Primo tratto in salita e poi poco meno d’una decina di chilometri in discesa. Tecnica e molto guidata”.

Si ritorna a San Martino per poi affrontare il secondo passaggio di Sagron alle 14,11, la Gobbera alle 15,10 e Col Falcon alle 16,24. Il rally è lungo 378 chilometri, dove 92 costituiscono le sette prove speciali.

Piloti perplessi
“Vengano tranquillamente – termina Giacomelli – a fare un giro sulle prove rispettando i limiti e capiranno che offriamo una manifestazione di grande qualità”.

Autore
Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.