Slalom
lunedì 17 giugno 2019
MOTORI
Zanoni domina lo Slalom di Appiano
di Maurizio Frassoni

Il veronese Alessandro Zanoni al volante della Gloria C8 s’aggiudica la 2ª edizione dello “Slalom Caldaro – Appiano”, organizzata dalla Scuderia Adige Sport con alla guida Luca Manera. La manifestazione s’è corsa domenica su una tracciato lungo tre chilometri, della strada che da Appiano conduce al Passo della Mendola ed ha portato allo start circa sessanta piloti, numero importante per questa seconda edizione arricchita dal folto pubblico.

Una manche di prova e tre di gara come da regolamento, dove la classifica finale vede primeggiare, come detto, il veronese Alessandro Zanoni capace d’imporsi nelle tre manche di gara al volante della Gloria C8 con un punteggio di 123,49. Secondo gradino del podio con il meranese Roman Gurschler al volante della Fiat 500 Hayabusa. Non solo, ma il driver altoatesino è primo in Gruppo E2 SH. Bronzo all’altro meranese Markus Gasser Radical SR4, che s’impone in Gruppo E2 SC. Quarto l’ottimo Rudy Bicciato, pilota che alterna slalom al Campionato Italiano Velocità in Montagna, primo di Gruppo A con la sua Mitsubishi Lancer.

Primo dei trentini, ottavo assoluto, troviamo Matteo Togn in gara con la VW Golf GTI, vincitore del Gruppo S e la Classe S6.

Alle sua spalle Daniele Cristofaro, 9°, con la Formula Arcobaleno.

Vittoria in Gruppo A1600 per Roberto Zadra con la sua Peugeot 106, mentre il 15° posto assoluto è occupato da Thomas Moser, secondo classificato in A1600 con la Peugeot R2B.

Siegfried Fedrigotti con la 4 x 4 Ford Escorth Cosworth di Gruppo A è 16° e sale sul terzo gradino del podio tra le vetture oltre due litri.

Fedrigotti

Alfonso Dalsass conquista il bronzo in A1600 con la sua Citroen Saxo, mentre il rallysta Daniele Casagrande è 21ª allo start con la Renault Twingo R2B.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,141 sec.

Inserire almeno 4 caratteri