SporTrentino.it
Salita

Merli, Degasperi, Graziosi e Migliuolo a podio a Sarnano

Christian Merli, pilota ufficiale Osella, fresco vincitore assoluto del 2° Round del Campionato Europeo in Spagna, sale sul secondo gradino del podio della 30ª Sarnano Sassotetto - Trofeo Lodovico Scarfiotti in provincia di Macerata nelle Marche, appuntamento inaugurale del Campionato Italiano Velocità in Montagna. Pur privato della ricognizioni di sabato per una bandiera rossa a metà tracciato, il pilota della FA 30, è salito in gara con gomme mescola media. Start e ritorno al via per ben due volte a causa di un concorrente fermo sul tracciato. La vittoria è per Simone Faggioli. La gara marchigiana, manche unica, molto tecnica, è stata allungata a 9,977 chilometri rispetto agli 8,877 degli scorsi anni.

Il commento di Christian
“Si puntava in alto e sapevamo sarebbe stato difficile. Abbiamo montato un set di gomme mescola media per le gare lunghe, dove normalmente soffriamo. Siamo stati fermati da una bandiera rossa dapprima in prova e idem oggi, per due volte, alla partenza. Siamo ripartiti con la consueta grinta, ma non è bastato. Vedi, senza le due ripartenze con la mescola media potevo essere più vicino, ma il risultato non sarebbe cambiato. Comunque siamo sul primo gradino del podio tra le monoposto”.

Diego Degasperi, soddisfatto a metà
“Si poteva fare meglio. Siamo scattati e poi bloccati per tre volte dalla bandiera rossa. Ne risente anche la concentrazione. Infatti ci siamo intraversati nell’ultima curva. Quarto posto assoluto a solo sei decimi da Cubeda. Ero assente da Sarnano da cinque anni ed ho affrontato il percorso allungato di oltre un chilometro”.

Graziosi d’argento in CN
“Gara dopo gara inizio a prendere confidenza con questa sport. Corsa affascinante e grande divertimento”.

Bronzo per Migliuolo in E1
“Più che soddisfatto e mi sono diverto moltissimo. Abbiamo lavorato sempre per trovare l’assetto sul bagnato in Portogallo e Spagna, dove abbiamo vinto. Prima corsa su asciutto della stagione e tutto è andato al meglio”.

Le prove
Prima ricognizione di prove ufficiali al mattino di sabato con Faggioli leader e Degasperi 3°assoluto a 12”, mentre Merli è inaspettatamente ultimo. “S’è fermato – racconta Christian - Cubeda a bordo strada. Gli altri sono riusciti a passare, ma poi è stata esposta la bandiera rossa quando sono arrivato io. Fermo per dieci minuti e mi hanno fatto ripartire senza poter tornare allo start”. Graziosi è secondo tra le CN 2000 con la sua Osella PA/21 e Migliuolo stacca il 3° tempo in Gruppo E1 con la Mitsubishi Lancer. Secondo passaggio ufficiale con Simone Faggioli leader seguito da Merli, mentre Degasperi è 4°. Classifica fotocopia della prima manche per Graziosi e Migliuolo.

La gara
Manche unica, come detto, lunga 9,977 chilometri. Faggioli è primo, Merli secondo e Degasperi quarto.

Il podio
1° Faggioli (Norma M20 FC), 2° Merli (Osella FA 30 Zytek LRM) a 4”38, 3° Cubeda (Osella FA 30) a 12”29, 4° Degasperi (Osella FA 30) a 12”89.

Il calendario CIVM
23 Maggio, 30° Trofeo Scarfiotti, Sarnano – Sassotetto (Macerata); 30 Maggio, 51ª Verzegnis – Sella Chianzutan (Udine); 13 Giugno, 50° Trofeo Vallecamonica (Brescia); 27 Giugno, 60ª Coppa Paolino Teodori (Ascoli Piceno); 4 Luglio, 70ª Trento – Bondone (Trento); 18 Luglio, 60ª Alghero Scala Piccada (Sassari); 1 Agosto, 56° Trofeo Luigi Fagioli (Gubbio, Perugia); 8 Agosto, 10ª Salita Morano – Campotenese (Cosenza); 22 Agosto, 25ª Trofeo Silvio Molinaro, Luzzi – Sambucina (Cosenza); 5 Settembre, 38ª Pedavena – Croce D’Aune (Belluno); 19 Settembre, 63ª Monte Erice (Trapani); 26 Settembre, 66ª Coppa Nissena (Caltanissetta).

Autore
Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.