SporTrentino.it
Salita

Merli e Degasperi sbarcano in Sardegna

Domenica 13 settembre si gareggia in Sardegna, dove è in programma la 59ª Alghero Scala Piccada, 4° appuntamento del Campionato Italiano Velocità in Montagna. Una stagione difficile a causa della pandemia che ha visto ridurre le salire CIVM da 12 a 7.

La classifica pre gara
Attualmente la classifica generale vede al comando Christian Merli, con la sua Osella FA30 Zytek LRM, a quota 55 punti. Simone Faggioli, pilota della Norma M20 FC è a soli 5 punti di distacco, mentre Diego Degasperi è terzo a quota 30 con Cubeda a quota 24.

Lunghezza del tracciato 5,100 chilometri
Due manche, come racconta Merli di 5,100 chilometri al posto dei 6,285 in programma. L’ordine di partenza vedrà scattare con il numero 4 Domenico Cubeda su Osella FA 30, seguito da Diego Degasperi con identica vettura, vincitore dell’edizione 2019 e numero 3, mentre Simone Faggioli, dominatore a Svolte di Popoli, scatta con il numero 2. Infine Christian Merli che parte per ultimo.

Christian racconta la corsa nella terra dei Quattro Mori
“Occorre massimizzare il punteggio tricolore in una stagione concentrata su 7 gare. Ho un ricordo sbiadito di questa cronoscalate che ho vinto dieci anni fa con la Picchio. A Popoli, l’ultima gara del campionato, abbiamo faticato con la vettura che sbandava in modo inspiegabile e mi auguro di trovare il giusto set up nelle prove. É una bella gara in un posto splendido. Un tratto iniziale guidato all’inizio, poi allunghi e un paio di tornanti. Una serie di “esse” molto veloci ed un misto veloce con tornate prima dell’arrivo. Il meteo si preannuncia buono e quindi si darà il massimo come sempre”.

Diego Degasperi ha vinto l’edizione 2019
“Ritorno in terra di Sardegna con la consapevolezza che quest’anno sarà molto più dura. Nella gara algherese spiccano i nomi di Merli, Faggioli e Cubeda piloti che in questo inizio di campionato italiano sono ai vertici delle classifiche. Lo scorso anno vinsi sia Alghero che Iglesias. L’ Osella Fa 30 dopo il problema di frizione riscontrato nell’ultima prova di campionato in Abruzzo, è stata sistemata, siamo fiduciosi perché il team che abbiamo alle spalle e senza dubbio il migliore d’Europa non vedo l’ora di schierarmi allo start”.

Il calendario gare CIVM
13 Settembre 59ª Alghero Scala Piccada (Sardegna), 4 Ottobre 43ª Cividale Castelmonte (Friuli-Venezia Giulia), 25 Ottobre 62ª Monte Erice (Sicilia), 15 Novembre 25ª Luzzi Sambucina (Calabria)

Autore
Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.