Rally
lunedì 10 settembre 2018
MOTORI
Venerdì sera la speciale spettacolo a San Martino
di Maurizio Frassoni

Scatta venerdì sera alle 19,54 con la straordinaria speciale spettacolo, il 38° Rallye San Martino di Castrozza e Primiero, 5° round del Campionato Italiano WRC. Come detto s’inizia con la prova “San Martino Cittadina” lunga 2,97 chilometri che si snoda nel centro dell’abitato.

Lo show
Uno spettacolo applauditissimo nel 2017 ed arricchito quest’anno con dieci telecamere e due maxi schermi. Uno all’altezza dell’Hotel Belvedere, l’altro nel piazzale Sass Maor, per offrire al pubblico una diretta praticamente globale dell’intero tracciato. Dapprima scenderà dalla pedana di partenza la vettura triplo zero, quindi la doppio zero ed infine la 0, portata sul tracciato di gara dall’uomo immagine di questa gara, Sandro Giacomelli.

“Pila” infatti, quest’anno, non sarà allo start della gara dopo ben 23 edizioni consecutive. “Quando devi spingere al massimo – racconta Giacomelli - e devi concentrarti, viene a mancare il divertimento. Per un pilota che gareggia spesso nell’arco dell’anno è diverso, sei allenato, ma ora io dovrei andare contro la mia natura. Il mio è soltanto un arrivederci, mentre strizzo l’occhio ad una vettura storica con la quale potrei scendere in gara. Traversi e divertimento. Oggi è quello che cerco”.

Inizia il rally
Quindi, a seguire, inizia il rally con le vetture storiche. E, come per le moderne, la prima a scendere dal palco sarà quella con il numero più alto proseguendo poi a ritroso sino al numero 1. Tutto questo per regalare spettacolo sino all’ultimo equipaggio in gara che sarà la Ford Fiesta WRC di Stefano Albertini assieme a Danilo Fappani al quaderno delle note.

Orari
Venerdì, il transito attraverso la cittadina sarà permesso sino alle 15. Quindi s’inizierà a posizionare le barriere jersey per mettere in sicurezza l’intero tracciato. Gli appassionato che arriveranno da Fiera di Primiero potranno parcheggiare nella piazzale della cabinovia Tognola, dove un bus navetta gratuito porterà il pubblico ai margini della speciale. Da Passo Rolle si parcheggia alla Cabinovia Colverde, sita a due passi dalla “piesse”. L’accesso sarà consentito solo ai possessori di apposito braccialetto acquistabile presso le casse che circondano la prova. La tariffa è di 10 euro, mentre i bambini sotto i 10 anni ne pagheranno sette. Gratuito agli equipaggi e per i clienti delle strutture.

Il Campionato Italiano WRC
La classifica provvisoria del Campionato Italiano WRC vede al comando Albertini – Fappani al via con la Fiesta WRC. Una curiosità: Danilo Fappani, navigatore pluricampione bresciano, non ha mai vinto al San Martino. Stefano Albertini, campione in carica, ha dominato ad oggi tre delle quattro prove disputate. Vittoria al 1000 Miglia, Salento e Friuli. Guida la classifica con 55 punti e deve ancora effettuare lo scarto. Dietro c’è Corrado Fontana con il navigatore Nicola Arena a quota 36 con la Hyundai i20 WRC. L’equipaggio Sossella - Falzone vincitore al Rally della Marca ed al via con la Fiesta WRC, segue con 35 punti. Matteo Daprà con accanto Fabio Andrian ed al volante della Skoda Fabia S2000, dopo la vittoria al Marca ed in Friuli, è in vetta ex equo alla classifica con Giampaolo Bizzotto in gara con la 208 S2000. Entrambi a quota 54 punti.

Sempre in Friuli, Roberto Pellè ha conquistato la prima vittoria stagionale al volante della Suzuki Swift in Classe R1. Ora è ad un solo punto dal capoclassifica Corrado Peloso.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,875 sec.

Inserire almeno 4 caratteri