Salita
domenica 24 giugno 2018
MOTORI
Bottino pieno per Merli ad Ascoli
di Maurizio Frassoni

Straordinaria trasferta per Christian Merli ad Ascoli. Il pilota del Team Blue City Motorsport, al volante dell’Osella Zytek LRM FA 30, ha dominato la 57ª edizione della Coppa Paolino Teodori. Da ricordare che la salita marchigiana era valida sia come 7° appuntamento del Campionato Europeo della Montagna sia quale 4° round del Campionato Italiano Velocità in Montagna. Quindi l’alfiere della Scuderia Vimotorsport incassa i 20 punti italiani ed i 25 destinati a portare Christian al vertice assoluto della classifica europea. Non solo, ma sigla il nuovo record del tracciato. È la quarta vittoria nell’Europeo, la seconda nel tricolore al quale aggiungiamo la vittoria in Gara 1 al Nevegal. Sei nuovi record nell’Europeo, in sette appuntamenti, e tre nel campionato italiano.

Christian, bottino pieno
“Non si poteva chiedere di meglio. Fine settimana fantastico. Una prima manche di gara con fondo scivoloso, mentre nella seconda, dopo aver effettuato alcune modifiche, abbiamo disputato una gara perfetta con il nuovo record del tracciato. Già in prova abbiamo ottenuto una prestazione interessante. Quindi abbiamo regolato la nostra monoposto in prospettiva gara per favorire il lavoro delle perfette gomme Avon. Non potevamo desiderare di più con il massimo del punteggio sia per l’italiano sia per l’europeo, che ora mi proietta in vetta solitario. Mi sia concesso di dedicare questa performance all’amico tifoso Fedele di Teramo, che in tutti questi anni m’ha regalato la sua amicizia e passione”.

Le prove
Nella prima salita di prove ufficiali sul tracciato lungo 5,031 chilometri s’impone Christian Merli in 2’10”84. Magliona con la Norma M20 FC è secondo a 4”16 e Cubeda terzo a 4”46 con l’Osella FA30. Diego Degasperi è 7° assoluto. Da ricordare che il record apparteneva a Simone Faggioli che nel 2016, al volante della Norma M20 FC, fermò il cronometro a 2’09”38.
Gino Pedrotti, in gara con la sua Formula Renault, è primo tra le E2 SS 2000. Marco Cristoforetti affronta un test in vista del Bondone al volante della Porsche 997 GT3 R. É 7° tra le GT, mentre Stefano Nadalini, con la Mitsu si piazza 9° in Gruppo A. In Gruppo N s’impone Antonino Migliuolo con la Mitsubishi Lancer, seguito da Mercati e Gabriella Pedroni. Quindi la seconda sessione di prove, dove Christian stacca il nuovo record in 2’08”12. Alle spalle Magliona e Cubeda. Degasperi sale al 6° posto, mentre Pedrotti, 24° assoluto, è leader in classe monoposto 2000 con Graziosi secondo a 1”60. Marco Cristoforetti guadagna due posizioni ed è 5° tra le GT. In Gruppo N classifica fotocopia con Migliuolo, Mercati e Pedroni.

Gara 1
Vittoria e ulteriore nuovo record per Merli in 2’07”78. C’è Cubeda, con vettura gemella, a 3”01 e Magliona a 3”39.

Diego Degasperi è 7° assoluto

Gino Pedrotti domina tra le monoposto due litri seguito da Graziosi a 2”82. Marco Cristoforetti è ottimo 4° tra le GT, mentre in Gruppo N, Gabry occupa la seconda posizione dietro Mercati e si registra il ritiro di Migliuolo.

Gara 2
Merli stacca il miglior tempo. Non solo, ma sigla ancora il nuovo record in 2’07”00. Seguono Cubeda e Magliona. Degasperi è sesto.

Giancarlo Graziosi supera Pedrotti in classe E2SS 2000, mentre Cristoforetti ancora 4° tra le GT. Nadalini conquista l’argento in Gruppo A 3000,

Gabry vince su Mercati in Gruppo N.

Il podio CIVM di Gara 1
1° Merli (Osella FA30 LRM Zytek), 2° Cubeda (Osella Fa30) a 3”01, 3° Magliona (Norma M20 FC) a 3”39.

Il podio CIVM di Gara 2
1° Merli (Osella FA30 LRM Zytek), 2° Cubeda (Osella Fa30) a 4”47, 3° Magliona (Norma M20 FC) a 4”86.

Il podio CEM
1° Merli (Osella FA30 LRM Zytek) in 4’14”78, 2° Cubeda (Osella Fa30) a 7”48, 3° Magliona (Norma M20 FC) a 8,25.

Il calendario CIVM 2018
6/5 Alpe del Nevegal (Belluno)- Vincitore Omar Magliona (Norma M20 FC), 27/5 Verzegnis _ Sella Chianzutan (Friuli-Venezia Giulia)- Vincitore Christian Merli, 10/6 Coppa Selva di Fasano (Puglia) Vincitore Magliona, 24/6 Coppa Paolino Teodori (Marche)- Vincitore Christian Merli, 1/7 Trento – Bondone (Trentino), 22/7 Salita Morano – Campotenese (Calabria), 5/8 Trofeo Scarfiotti (Marche), 19/8 Trofeo Luigi Fagioli (Umbria), 2/9 Pedavena – Croce D’Auna (Veneto), 16/9 Monte Erice (Sicilia), 23/9 Coppa Nissena (Sicilia), 7/10 Luzzi Sambucina (Calabria).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Inserire almeno 4 caratteri