Slalom
domenica 17 giugno 2018
MOTORI
Bentivoglio domina lo Slalom Baitoni – Bondone
di Maurizio Frassoni

Il comasco Pasquale Bentivoglio al volante della Formula Tatuus Kawasaki domina la 25° edizione dello Slalom Baitoni- Bondone valido per il Trofeo Veneto Trentino, il 4° Memorial "Graziano Scalmazini" ed il primo Trofeo dedicato a Corrado Ciaghi. La corsa suddivisa in tre manche, è stata organizzata dal Racing Team Quercia diretto da Vittorio Anzalone.

S’è gareggiato sul tracciato nei pressi di Storo sul versante trentino del lago d’Idro. Un percorso con una lunghezza di quattro chilometri con tredici postazioni di rallentamento birillate. Splendida giornata che ha visto 55 atleti al via.

Tre manche di gara
Dopo la ricognizione del tracciato, la manifestazione è iniziata con la prima manche di gara, dove s’è imposto Pasquale Bentivoglio con la Tatuus Kawasaki 1600, seguito da Davide Piotti al volante dell’Osella PA8/9 ed il veronese Alessandro Zanoni, vincitore assoluto lo scorso anno, in gara con la Gloria 076. Enrico Zandonà, è quarto, mentre il primo dei trentini è Daniele Cristofaro, 10°, portacolori della Scuderia Destra 4 ed al via con la Formula Arcobaleno. Dennys Adami, pilota della Scuderia Pintarally Motorsport è 13° assoluto e primo di Gruppo N con la BMW M3. Nella seconda manche passa in vetta Zandonà seguito da Bentivoglio e Piotti. Adami entra nella top ten e scalza d’una posizione Cristofaro. La terza ed ultima salita vede Zandonà in vetta con Zanoni e Bentivoglio. Ottima performance del trentino Daniele Cristofaro che conquista il 7° posto assoluto, mentre Adami domina in Gruppo N.

La classifica
Dopo le tre manche viene stilata la classifica in base alla miglior prestazione d’ogni concorrente in una delle tre salite e quindi Pasquale Bentivoglio sale sul primo gradino del podio. Argento per Enrico Zandonà e bronzo a Davide Piotto. Tra i driver di casa spicca l’ottavo posto assoluto di Daniele Cristofaro, primo in E2 SS 1100 con la Formula Arcobaleno, mentre Adami, 13°, conquista il Gruppo N. Stefano Oss Pegorar sale sul primo gradino del podio tra le RS con la sua Mini Cooper Jwc.

Il podio
1° Bentivoglio (Tatuus Kawasaki), 2° Zandonà (Monoposto), 3° Piotti (Osella PA8/9).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Inserire almeno 4 caratteri