Varie
sabato 5 maggio 2018
MOTORI
AppassionAuto 2018
di Maurizio Frassoni

È stata presentata presso la Concessionaria Dorigoni – Trento Sud la 6ª edizione di AppassionAuto, raduno di solidarietà per supercar e vetture d’epoca in programma dal 18 al 20 maggio alle Terme di Comano. La passione per i motori unita alla solidarietà. Evento unico, dove quest’anno saranno presenti 130 splendide vetture.

Eravamo quattro amici al bar
Lorenzo Berlanda è il patron, l’ideatore della manifestazione nata sei anni fa. “Eravamo quattro amici al bar e ci siamo perché non unire la nostra passione per i motori ed aiutare i meno fortunati? Ad oggi abbiamo raccolto 35 mila euro. Chi partecipa torna a casa più ricco per la consapevolezza d’aver aiutato. Alcune vetture di quest’anno? Una Porsche 993 RS, la fantastica Stratos ed una Mercedes, unica al mondo, del 1937. Di certo le altre non sono da meno. Sarà il museo itinerante dell’automobile”.

Un passo indietro, dove lo scorso anno con gli 83 equipaggi al via sono stati raccolti 15.649,16 Euro che sono stati investiti per acquistare la cucina ed altri arredi per Casa Sebastiano, struttura destinata alla residenza di persone autistiche in gravi difficoltà famigliari.

Quest’anno gli obbiettivi si dividono per tre con il progetto di costruire un’area idroterapica a Casa Sebastiano. Quindi un sostegno alla Comunità Handicap nelle Giudicarie ed all’Oasi Valle dei Laghi.

Aiutateci ad aiutare
Questo l’ energico slogan della manifestazione, dove s’uniscono passione e generosità. L’occasione per scoprire con un tour dedicato tra laghi alpini, castelli, dimore signorili e panorama per poi farsi conquistare da sapori genuini ed immergersi in una valle incontaminata e ricca di tesori.

Il programma
Il 18 maggio accredito degli iscritti presso il Gran Hotel Terme di Comano, dove seguirà la cena di benvenuto al Cattoni Comano Holiday organizzata dall’ottima Scuola Alberghiera di Tione.

Il giorno seguente s’andrà alla scoperta del tour dei laghi e castelli per poi sostare sulle rive del “Lago Azzurro”. Si transita alle Sarche, Castel Toblino, Padergnone e Calavino, mentre alla sera è in programma la premiazione e la consegna dei trofei. Quindi seguirà la Cena di Gala al Gran Hotel Terme di Comano.

Domenica, si parte alla volta di Coredo con tappa a Castel Thun per poi arrivare a Casa Sebastiano. Il pranzo e l’arrivederci al prossimo anno.

Fin qui il programma di questa fantastica iniziativa. Durante la conferenza stampa, prende la parola Andrea Zorzi, presidente del Porsche Club Trentino. Ringrazia la famiglia Sabrina e Paolo Dorigoni per l’aiuto ed il supporto. Racconta che nel 70° anniversario della costruzione della prima Porsche, il sodalizio trentino s’affianca con tutte le forze ad AppassionAuto con l’obbiettivo di portare quest’evento al pari della Winter Marathon e della Stella Alpina.

Una vetrina internazionale che già ora vede partecipanti provenienti da tutta Italia e dall’estero. Il prossimo anno verrà data maggior risonanza e s’estenderà ad equipaggi svizzeri, sloveni, ungheresi, austriaci e tedeschi. Una crescita esponenziale. Si punta sulla qualità, mentre il numero dei partecipanti sarà sempre fermo a 130 equipaggi. Un obbiettivo semplicemente fantastico. Estende i ringraziamenti a Porsche Italia, Pirelli, Felicetti, La Sportiva ed a tutti gli sponsor ed i volontari impegnati nell’evento.

Iva Berasi, presidente Apt del Comune di Comano Terme, sottolinea che agli appassionati saranno offerti tre giorni d’un prodotto di qualità e territorio incontaminato. Racconta che le Terme di Comano, oltre ad essere punto di riferimento internazionale, offrono benessere dermatologico a 12 mila pazienti l’anno. Un percorso attraverso la Valle dei Laghi, Garda, Paganella e Val di Non.

Amabile
Andrea è un ospite della struttura Oasi. Con il cappellino Ferrari in testa dice semplicemente: ”Non usate il termine disabile, ma amabile”.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.

Inserire almeno 4 caratteri