Salita
martedì 10 aprile 2018
MOTORI
Merli, Degasperi e Migliuolo in gara a Col Saint Pierre
di Maurizio Frassoni

Domenica Christian Merli, il portacolori del Team Blue City Motorsport, affronta la prima gara del Campionato Europeo della Montagna al volante dell’Osella FA30. Si gareggia nella 46ª edizione della cronoscalata Col Saint Pierre a St.Jean du Gard nel sud della Francia. Un tracciato di 5,280 chilometri che in gara verrà affrontato tre volte. Da rilevare che per i partecipanti al CEM, si sommeranno solo i tempi delle due migliori manche. Il campione trentino è reduce dalla splendida vittoria alla Salita del Costo di domenica scorsa.

Christian descrive il tracciato francese
“Un breve allungo iniziale per poi diventare tortuoso. Quindi segue un tratto veloce molto guidato da affrontare con marce alte. Nella gara veneta abbiamo lavorato su varie soluzioni. Siamo arrivati alla partenza stanchi, visto che per finire la nostra sport abbiamo lavorato giorno e notte. Nel prossimo fine settimana confidiamo nel meteo che per ora promette pioggia in prova ed asciutto in gara”. Gli avversari? “Faggioli, sicuramente sarà il nostro punto di riferimento, ma non dimentichiamo i francesi quali Bouche, Guillaumard, Ritchen, Petit e tutti gli altri che giocano in casa. Quest’anno gareggia per il nostro Team anche l’austriaco Christoph Lampert al volante dell’Osella FA30.Il nostro programma? Non è ancora definito. Decideremo di gara in gara”.

Diego Degasperi
Debutto assoluto nelle cronoscalate europee per Diego Degasperi al via con l’Osella FA30 del Team Best Lap. È reduce dal terzo posto assoluto al Costo.
“Purtroppo ho bucato dopo cinque chilometri e per questo ho peggiorato i tempi rispetto alle prove. Sarei arrivato ugualmente sul 3° gradino del podio, ma con un distacco minore. La cronoscalata Col Saint Pierre? Sono davvero emozionato per quest’avventura straordinaria. Stavo osservando alcuni camera car ed ho potuto notare che la corsa è guidata con forte pendenza all’inizio per poi diventare molto veloce. Un tracciato difficile da memorizzare e le prove saranno importanti”.

Antonino Migliuolo
In Categoria 1, dove sono ammessi i Gruppi A, N, S2000 e Gt, gareggia Antonino Migliuolo con la sua Mitsubishi Lancer Evo IX di Gruppo N. Campione italiano 2017 di Gruppo N corre con una vettura capace di 400 cavalli ed un assetto curato da Essepi. I suoi diretti avversari saranno lo slovacco Ambruz, il francese Cat ed il ceco Vavrinec.

Il calendario CEM
15/4 Col Sait Pierre (Francia), 22/4 Rechbergrennen (Austria), 13/5 39ª Rampa Internacional da Falperra – Portogallo, 20/5 47ª Subida al Fito (Spagna), 3/6 Ecce Homo (Repubblica Ceca), 10/6 Glasbachrennen 2018 (Germania), 24/6 Coppa Paolino Teodori (Italia), 22/7 35ª Dobsinsky Kopec (Slovacchia ), 29/7 Limanowa (Polonia), 19/8 Course de Côte de Saint Ursanne (Svizzera ), 2/9 Bistrica (Slovenia), 16/9 Buzetski Dani (Croazia).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.

Inserire almeno 4 caratteri