Salita
domenica 10 settembre 2017
MOTORI
Bottura 7° assoluto in Umbria con la Radical
di Maurizio Frassoni

Adolfo Bottura, dopo quattro anni riprende in mano la Radical 1600 e conquista il 7° posto assoluto nella 45ª Cronoscalata della Castellana ad Orvieto, decimo appuntamento del Trofeo Italiano della Montagna Zona Nord. Un percorso di 6,190 chilometri molto tecnico, ricco di curve da affrontare a media velocità e con poca pendenza. Determinante il carico aerodinamico e soprattutto trovare il giusto ritmo nella salita.

Il commento del pilota
“È stata una gara test, per tenermi in allenamento in vista delle prossime uscite. Ho cercato di trovare il giusto feeling con la Radical, vettura che non guidavo da quattro anni, e ci siamo migliorati sia sull’asciutto sia sul bagnato. Sono soddisfatto. Inoltre, ho vinto il mio Gruppo”.

Le prove sull’asciutto
Nella prima manche di prova, il miglior tempo è di Michele Fattorini con l’Osella FA 30 ex Bottura, mentre il trentino è 10° all’esordio con questa biposto. Nella seconda ricognizione, il trentino risale al settimo posto in 3’17”89.

La gara sotto la pioggia
In Gara 1 i tempi sono molto alti a causa della pioggia. Il pilota della Radical è nono e ferma il crono a 4’12”04. Domina tra le biposto E2 SC. In Gara 2 s’impone ancora Fattorini pur peggiorando il riscontro cronometrico a causa del fondo bagnato. Adolfo Bottura è l’unico ad abbassare il suo tempo a 3’56”91 e sale in 7ª posizione, primo del suo Gruppo.

Gara in crescendo per Stefano Nadalini al volante della Mitsubishi di Gruppo A. In prova 1 è 20°, mentre nella seconda salita scende al 29° posto. Si riscatta in Gara 1 con un 13° posto assoluto e primo di Gruppo A, mentre in Gara 2 scala una posizione e sale sul primo gradino del podio, come detto, in Gruppo A.

La classifica per somma dei tempi
1° Fattorini (Osella FA 30), 2° Rea (Ligier CN 2000) a 11”74, 3° Rampini (Osella PA 21 Evo 2000) a 17”56

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Inserire almeno 4 caratteri