SporTrentino.it
Rally

Ghezzi e Giovanelli infiammano Monza

Fenomenale Gara 2 per la ritrovata coppia Giuseppe Ghezzi e Alessandro Giovanelli nel primo appuntamento del Campionato Gt4 European Series a Monza. Un’ora di gara agguerrita, dove la coppia trentina scattata da fondo schieramento e con 47 vetture in gara, è riuscita in un’ impresa memorabile. Hanno recuperato ventotto posizioni, contro vetture pilotate da piloti professionisti e sono risaliti sino all’11° posto assoluto conquistando il primo gradino del podio tra gli Amatori. In gara con la Porsche Cayman 718 del Team Autorlando Sport, sul tracciato brianzolo si è riforma la coppia trentina vincente e capace di regalare grandi emozioni. In Gara 2 partenza lanciata con Giovanelli al volante che scatta dalla 22ª fila. In un paio di giri è 31° fino a risalire al ventiseiesimo posto, terzo in Am. Dopo mezz’ora di corsa passa il volante a Ghezzi che continua la rimonta, sino a ridosso della top ten e primi della categoria. Forse una delle gare più entusiasmanti per l’abbinamento della Scuderia Pintarally Motorsport.

Il ritorno di Giovanelli
“Abbiamo guidato benissimo entrambi e sono felicissimo dopo la mia prestazione opaca di ieri. Ho scaldato bene le gomme ed i freni nel giro di formazione e pur scattando dal fondo ho recuperato tredici posizioni prima di passare la Cayman a Giuseppe. A fine gara non nascondo d’essermi emozionato”.

L'intervista a Ghezzi
“Tanta roba. Grande corsa e ottimo l’apporto di Giovanelli. Siamo felicissimi, primi in Am e tra le Porsche. Non solo, ma undicesimi assoluti con 47 vetture in gara. È mancato il pubblico, certo, ma il Trentino ha fatto una splendida figura”.

Il 1° round Gt4 European Series
Il tempio della velocità, Monza, ha una lunghezza di 5,793 chilometri con undici curve. Gara della durata di un’ora con cambio pilota a metà corsa. Venerdì le prove libere. Nella prima sessione Giovanelli chiude al 3° posto tra gli equipaggi Amatori. Da ricordare che lo schieramento è suddiviso tra professionisti, un professionista ed un amatore ed amatori. Al pomeriggio Ghezzi posizione fotocopia. Sabato mattina le qualifiche per Gara 1 e mezz’ora dopo quelle per gara 2. Nel primo stint Ghezzi è 4°, mentre Giovanelli, impegnato a togliersi la ruggine di dosso dopo un anno di assenza e rallentato da un testacoda si classifica al 7° posto in Qualifica 2. Giro dietro la safety car alle 17 e quindi partenza lanciata di Gara 1 con Giuseppe Ghezzi. Un’ora di gara con 47 vetture, dove dopo la partenza c’è l’imbuto della Prima Variante. La Porsche scatta appesantita da dieci chilogrammi ed alzata di 10 millimetri come impone il B.O.P. ovvero il Bilanciamento delle prestazioni. Ora di gara combattutissima con uscite di strada, toccate ed un paio di safety car che ricompattano il gruppo. Il trentino con la sua Cayman si tiene fuori dai guai e risale, nella classifica generale, sino al 24° posto. Quindi il cambio pilota per lasciare il sedile a Giovanelli che si rituffa in pista. Ottima seconda parte di gara, dove chiude al quarto posto tra gli amatori. Gara 2 è un trionfo.

Autore
Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,406 sec.