SporTrentino.it
Salita

Merli 2° e Degasperi 3° in Sardegna

Christian Merli, al volante dell’Osella FA 30 Zytek LRM, conquista il secondo gradino del podio nella 59ª edizione della cronoscalata Alghero – Scala Piccada, 4° round del Campionato Italiano Velocità in Montagna. Manifestazione vinta da Simone Faggioli con la Norma M20 FC che vede al terzo posto Diego Degasperi con l’altra Osella. Ora, i due protagonisti delle cronoscalate, Merli e Faggioli, sono in testa alla classifica del campionato ex equo con 70 punti. Dietro troviamo Diego Degasperi con 42, mentre Domenico Cubeda è a quota 34. Da ricordare che ogni appuntamento prevede due gare.

Christian racconta la sua gara
“Qui in Gara 1 il distacco dal leader è molto elevato. Siamo delusi, sicuramente. Meglio in Gara 2, dove ci siamo migliorati, ma non siamo contenti. Ci consola la vittoria del nostro Gruppo E2 SS, le monoposto, in tutte le gare disputate. Il Campionato? Abbiamo vinto al Nevegal e a Gubbio, mentre Simone ci ha preceduti a Popoli e qui. Si ricomincia daccapo con le tre rimanenti gare, Cividale, Monte Erice e Luzzi”.

Diego Degasperi sale sul terzo gradino del podio.
“Aspiriamo al terzo posto in Campionato. Sicuramente non sarà facile. In questa trasferta ci siamo messi alle spalle uno scatenato Domenico Cubeda ed ora si vedrà nelle prossime gare”.

S’è gareggiato in Sardegna, dove era in programma la 59ª Alghero Scala Piccada, 4° appuntamento del Campionato Italiano Velocità in Montagna. Due le manche con lunghezza 5,100 chilometri al posto dei 6,285 in programma.

Le prove
Sabato, nella prima sessione di prove sabato Christian Merli è primo con la sua Osella FA 30 Zytek LRM in 2’20”19. Lo segue Simone Faggioli con la Norma M20 FC a 1”69, mentre Diego Degasperi, vincitore della passata edizione, è terzo con Domenico Cubeda alle sua spalle per solo 0”20. Il secondo passaggio è la fotocopia del primo in ordine d’arrivo. Cambiano invece i tempi, dove il portacolori del Team Blue City Motorsport abbassa il suo crono di 3”, mentre Faggioli riduce il distacco a 0”74. Degasperi si migliora di un secondo.

La gara
Faggioli sovverte i pronostici emersi dalle prove in Gara 1 e balza in vetta in 2’14”44 con un vantaggio di 3”26 su Merli. Terza piazza per Diego Degasperi. Gara 2 al pomeriggio sempre con il toscano in testa e Christian che riduce lo svantaggio a 1”49. Degasperi è terzo.

Il podio di Gara 1
1° Faggioli (Norma M20 FC), 2° Merli (Osella FA 30 Zytek LRM) a 3”26, 3° Degasperi (Osella FA 30) a 7”01.

Il podio di Gara 2
1° Faggioli (Norma M20 FC), 2° Merli (Osella FA 30 Zytek LRM) a 1”49, 3° Degasperi (Osella FA 30) a 5”73.

Il calendario gare CIVM
13 Settembre 59ª Alghero Scala Piccada (Sardegna), 4 Ottobre 43ª Cividale Castelmonte (Friuli-Venezia Giulia), 25 Ottobre 62ª Monte Erice (Sicilia), 15 Novembre 25ª Luzzi Sambucina (Calabria)

Autore
Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.