Rally
mercoledì 23 ottobre 2019
MOTORI
Merli, Farina, Ravanelli, Pellè, Longo e Lunelli a Como
di Maurizio Frassoni

Christian Merli e la navigatrice Anna Tomasi, campionessa Italiana WRC 2019, scenderanno venerdì dalla pedana di partenza con il numero 22 appiccicato sulle portiere della Skoda Fabia R5 per partecipare al 38°Rally Aci Como, il gran finale nazionale della Coppa Italia. Start venerdì da Piazza Cavour per affrontare due “piesse” Sormano-Pian del Tivano di 7,500 chilometri e Bellagio di 11,250 chilometri. Sabato sono in programma altre sei tratti cronometrati con fine gara del primo concorrente a Como alle 17. Il rally, interamente su asfalto, è lungo 361 chilometri, dove 74 costituiscono le otto prove speciali in programma.

L’intervista a Christian
“Avevo bisogno di staccare con le salite e divertirmi. Sicuramente non ho scelto la gara più facile, ma quella con speciali mai viste. Non gareggio un rally su asfalto oltre sette anni ed affronto questo affollato appuntamento con la Skoda R5, gruppo dove sono iscritti ben 31 equipaggi, dove i primi quindici puntano alla vittoria. Nomi di prestigio di questa disciplina, che hanno corso tutto l’anno e conoscono i tratti cronometrati. Le speciali più insidiose, a mio giudizio, sono Grandola e Corrido, ma anche sulle altre non si scherza visto che c’è molto sottobosco ed il fondo sarà umido. Competizione difficile ed all’inizio si dovrà trovare il giusto conubbio tra assetto e coperture. L’obiettivo? Fare bene, divertirsi, qualche traverso e immergermi nella mia passione”.

Il rally
Sono 198 gli equipaggi iscritti al 38° Rally Trofeo Aci Como. E’ il record assoluto di partecipazioni all’evento sportivo organizzato dall’Automobile Club Como, valido sia quale prova unica di Rally Cup Italia con 70 finalisti, sia come gara che assegnerà la Supercoppa WRC Italia ed i tre trofei monomarca Michelin, Renault e Suzuki. Insomma una massiccia affluenza di equipaggi provenienti da sedici regioni d’Italia, dalla Svizzera e dalla Turchia.

Allo start nella sua unica presenza annuale Devis Ravanelli con accanto Fabrizio Handel. Il pilota della Scuderia Pintarally Motorsport lascia la Clio per esordire con la Peugeot 208 in Gruppo R2B, dove gli equipaggi al via sono 18.

Fabio Farina “Progetto Giovani”
Presente Fabio Farina con Luca Guglielmetti alle note, reduce dalla vittoria al 2 Valli con la 208 sempre R2B. Farina è il driver del “Progetto Giovani” della Scuderia di Silvano Pintarelli.

Roberto Pellè, Scuderia Destra 4, con Roberto Riva sul sedile di destra si presentano al via con la Suzuki Swift in R1.

Identico mezzo, per l’equipaggio formato da Marco Longo e Mattias Conci.

Infine Rino Lunelli ed il naviga Valentino Morelli gareggiano con la Suzuki Baleno in Classe RSTB.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri