Salita
lunedì 21 ottobre 2019
MOTORI
Merli 2° a Belluno
di Maurizio Frassoni

Secondo assoluto, primo tra le monoposto. Il campione europeo 2019 Christian Merli ha gareggiato ieri nella 37ª Pedavena Crode D’Aune in provincia di Belluno, ultimo appuntamento del Campionato Italiano Velocità in Montagna. Al volante dell’Osella Zytek LRM ufficiale gommata Avon, il portacolori del team Blue City Motorsport ha affrontato le due manche di gara della cronoscalata veneta lunga 7,785 chilometri. Buona prestazione in prova del pilota di Fiavè, mentre in gara vince Simone Faggioli.

Ottime le prestazioni degli altri piloti trentini con Diego Degasperi terzo tra le monoposto tre litri con la FA 30.

Il racconto di Christian
“Abbastanza soddisfatti. In prova è andato tutto bene, mentre in Gara 1 ho usato coperture intermedie morbide ed è stata una scelta errata. Un distacco notevole, mentre in Gara 2 è andata meglio, ma era impossibile recuperare 8” e quindi ho fatto quello che potevo. Complimenti a Simone”.

Gino Pedrotti è vincitore nella categoria Formula 2000 e s’aggiudica la Coppa Aci Sport nel Trofeo Italiano della Montagna Zona Nord in E2 SS due litri.
“La stagione è iniziata alla Salita del Costo, dove mi sono classificato primo classe e sesto assoluto. Non solo ma ho dominato nel Trofeo over 60. A Verzegnis un secondo di classe e 17° assoluto, mentre in Bondone, gara stravolta dal maltempo, ho chiuso primo in classe E2 SS e 34° assoluto. Alla Malegno ci siamo classificati secondi tra le monoposto 2000 e ottavi assoluto nella prima manche, mentre nella seonda salita non siamo riusciti a partire per problemi elettronici. A Cividale è arrivato l’ottimo 8° assoluto e siamo saliti sul secondo gradino del podio. Infine la gara a Pedavena, dove abbiamo conquistato l’oro e ci siamo classificati al 13° posto assoluto. Quindi ci siamo aggiudicati la vittoria tra le monoposto due litri nel Trofeo Italiano Velocità in Montagna. Non solo, ma ci è stato consegnato il Trofeo dedicato a Lino Vardanega, per gli Over 60. Come sempre dedico la vittoria a mio figlio Daniele”.

Antonino Migliuolo, dopo aver regalato grande spettacolo, conquista il Gruppo N

Giancarlo Graziosi sul primo gradino del podio tra le CN 2000 con l’Osella PA21/s.

Marco Cappello è 1°in Produzione S e vince così il Gruppo nel Trofeo Italiano della Montagna Zona Nord.
Marco, un riassunto della stagione
“Quest’anno abbiamo deciso di partecipare al campionato TIVM Nord dove è contemplata solamente la vittoria di gruppo e non delle varie classi (Gruppo Prod S) quindi si gareggia assieme alle vetture 2.000 Turbo 4x4 come Ford Escort Cosworth, Subaru Legacy e Impreza, Lancia Delta integrale, BMW M3 Abbiamo partecipato alla “prima stagionale” salita del Costo vincendo classe e gruppo, poi sempre per il TIVM al trofeo Vallecamonica abbiamo chiuso primi di classe 2.000 e secondi di gruppo, infine a Cividale la settimana scorsa, complice un testacoda con toccata sul rail, abbiamo chiuso terzi di classe e di gruppo. Durante il corso della stagione siamo stati presenti ad alcune gare del CIVM, valide anche per il TIVM Nord. Trofeo Scarfiotti con il primo di classe e gruppo, al Nevegal sotto la pioggia con gomme slick, terzo di classe e quarti di gruppo, a Verzegnis, primi di classe e gruppo, in Bondone con altra vittoria di classe e gruppo Siamo riusciti a vincere il campionato con la gara di Cividale ed ora siamo saliti sul primo gradino del podio a Pedavena".
Non mancano i rally
“È la nostra grande passione comunque, anche se negli ultimi anni abbiamo corso molto in salita. Quest’anno abbiamo “testato” la nostra Type R al rally Dolomiti ed usato per la prima volta le gomme da stampo FIA. É andata bene e siamo riusciti a salire sul primo gradino del podio in Classe 2000 e gruppo N. Inoltre abbiamo fatto una gara test al rally San Martino con la nuova Suzuki Swift 1.000 Turbo strettamente di serie in classe Racing Start vincendo la classe.

Le prove a Pedavena
Nel primo passaggio di ricognizioni, Merli stacca il miglior tempo in 4’04”45 con Faggioli a solo 0”87, mentre Degasperi è sesto. Pedrotti con la sua Formula Renault è 1° tra le monoposto due litri, mentre Giancarlo Graziosi è in vetta in CN con l’Osella PA/21. Marco Cappello domina in Produzione S con l’Honda Civic Type R autopreparata. Pioggia, asfalto umido e nebbia nella seconda sessione di prove. Ed i tempi si alzano. Miglior tempo di Merli con Faggioli a 8”05. Degasperi, è 18° assoluto e settimo tra le monoposto. Migliuolo con la Mitsu è terzo in Gruppo N.

Gara 1
Faggioli con la sua Norma stacca il miglior tempo. Merli è secondo a 7”90 con Avon intermedie, forse troppo morbide per le condizioni della salita. Degasperi chiude al 5° posto. Gino Pedrotti è primo tra le monoposto 2000, mentre Giancarlo Graziosi lo è in Gruppo CN 2000. Roberto Parisi sale sul terzo gradino del podio in Classe A con la Clio Super 1600. Antonino è leader del Gruppo N con la sua Mitsu davanti a Bicciato. Marco Cappello conquista la vittoria in Produzione S con la sua Honda.

Gara 2
Il toscano della Norma è davanti a Christian per 1”24, mentre Degasperi con l’altra Osella FA 30 è terzo a 8”20. Pedrotti, 13°, è primo tra le monoposto 2000. Ancora Migliuolo sul primo gradino del Gruppo N. Giancarlo Graziosi conquista l’oro in Gruppo CN con l’Osella PA21/P. Parisi è secondo in A con la Clio S1600. Cappello vince anche la seconda salita.

Il podio di Gara 1
1° Faggioli (Norma M20 FC), 2° Merli (Osella FA 30 Zytel LRM) a 7”90, 3°Conticelli (Osella FA 30) a 17”21.

Il podio di Gara 2
1° Faggioli (Norma M20 FC), 2° Merli (Osella FA 30 Zytel LRM) a 1”24, 3°Degasperi (Osella FA 30) a 8”20.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,156 sec.

Inserire almeno 4 caratteri