Salita
mercoledì 24 luglio 2019
MOTORI
Merli, Degasperi e Migliuolo a Limanowa in Polonia
di Maurizio Frassoni

Dopo il secondo posto sotto la pioggia nella 36ª edizione della cronoscalata Dobsinsky Kopec in Slovacchia, Christian Merli, portacolori del Team Blue City Motorsport sé diretto a Limanowa, a sud est di Cracovia in Polonia. Domenica, infatti, il campione continentale in carica al volante dell’Osella FA 30 Zytek LRM, affronta l’11ª edizione Hill Climb Limanowa, nono dei dodici appuntamenti in programma del Campionato Europeo della Montagna. Christian ha vinto sino ad ora in Francia, Austria, Portogallo, Spagna e Repubblica Ceca siglando ben quattro nuovi primati sui tracciati continentali. È settimo in Bondone causa le bizze del motore e 2° in Slovacchia, quando la pioggia ha iniziato a cadere al suo start. In Polonia, il portacolori della Scuderia Vimotorsport ha vinto le ultime tre edizioni della cronoscalata e lo scorso anno ha siglato il record del tracciato in 1’51”938.

Il pre gara di Christian
“Quest’anno è piovuto in molte gare. Speriamo che il meteo si metta al meglio. In questo momento ci sono 15°. Il programma gare a Limanowa prevede sabato un prova non ufficiale, per controllare vettura e percorso. Quindi due sessioni di prove ufficiali ed un altro passaggio libero. Domenica mattina, la possibilità di un ulteriore salita di ricognizione ed a seguire le due manche di gara. Il tracciato? La gara, dove abbiamo dominato negli ultimi tre anni, è lunga 5,493 chilometri da ripetere due volte. S’inizia con una destra scivolosa come tutto il percorso d’altronde. Non solo ma la strada è sconnessa. Gara veloce con un paio di tornati ed una serie di “esse” da affrontare con marce alte”.

La classifica
Ad oggi Merli è in vetta alla classifica con 175 punti a braccetto con Faggioli. Da non scordare che il regolamento europeo premia i dominatori del rispettivo Gruppo, Merli in E2 SS ossia le monoposto ed il toscano della Norma con la sua biposto sport di Gruppo E2 SC.

Esordio polacco per Diego Degasperi
Il pilota trentino è quarto in classifica con 114 punti
“È il mio esordio sulla pista polacca e, sapendola viscida, ci auguriamo non piova. Quest’anno abbiamo gareggiato sotto l’acqua nelle ultime cinque gare. Quarto in classifica? Un posto che ci è stretto, visto che causa proprio il meteo abbiamo perso punti importanti e non ho potuto dare il massimo. Sono iscritti anche il francese Petit ed il lussemburghese Demuth. Gran lotta”.

Antonino Migliuolo
Attualmente è leader assoluto in Categoria 1 con la sua Mitsu di Gruppo N a quota 161 punti. Serie dove gareggiano assieme Gruppi A, N, WRC, GT, S2000, S1600. Il diretto avversario Vojacek, piota della Subaru di Gruppo A, lo segue a 150.
“Stiamo sistemando la macchina per capire se vi possano essere problemi al turbo. Sarà difficile e vedremo se il pilota ceco lotterà contro vetture più potenti, che potrebbero togliergli punti”.

Il calendario del CEM
14/4 Col Saint Pierre (Francia) vincitore Merli, 28/4 Rechbergrennen (Austria) vincitore Merli, 12/5 Rampa Internacional da Falperra – Portogallo vincitore Merli, 19/5 Subida al Fito (Spagna) vincitore Merli, 2/6 Ecce Homo (Repubblica Ceca) vincitore Merli, 16/6 Glasbachrennen 2018 (Germania) vincitore Lampert, 7/7 Trento - Bondone (Italia) vincitore Faggioli, 21/7 Dobsinsky Kopec (Slovacchia) vincitore Faggioli, 28/7 Limanowa (Polonia), 18/8 Course de Côte de Saint Ursanne (Svizzera), 1/9 Bistrica (Slovenia), 15/9 Buzetski Dani (Croazia).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,141 sec.

Inserire almeno 4 caratteri