z MOTORI - Ghezzi domina a Imola
Pista
domenica 23 giugno 2019
MOTORI
Ghezzi domina a Imola
di Maurizio Frassoni

Fine settimana da incorniciare per Giuseppe Ghezzi, al via del secondo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint a Imola con la Porsche Cayman 718 GT4 di Autorlando Sport. Conquista la vittoria, assieme a coéquipier Joel Camathias, in Gara 1 e sale sul terzo gradino del podio in Gara 2.

L’intervista a Ghezzi
“Preme sottolineare che vincendo Gara 1, al cambio pilota della seconda sfida vengono assegnati da regolamento 5” di penalità. Comunque siamo più che soddisfatti della trasferta romagnola, dove abbiamo trovato il giusto set up del mezzo grazie al Team ed al supporto del nuovo ingegnere Alessandro Ferrari. Siamo consapevoli d’aver fatto bene e pronti per la Trento – Bondone, dove si gareggia con la Porsche R GT3. Il prossimo appuntamento del campionato? Al Mugello il 24 luglio”.

Imola
In pista, 27 vetture in gara, dove ben 10 sono iscritte nella categoria del portacolori della Scuderia Pintarally Motorsport. Davanti, si piazzano le più potenti GT3. Il tracciato di Imola ha una lunghezza di 4,909 chilometri con dodici curve a sinistra e nove a destra. Fine settimana iniziato venerdì con le prove libere, dove Ghezzi è terzo in GT4 e 19° assoluto. Nella prima qualifica per Gara 1 in programma sabato alle 13, Ghezzi, sotto la pioggia con gomme rain, si piazza quarto in GT4 e scatta dalla 10ª fila. Segue immediatamente la qualifica per la seconda corsa con start domenica alle 11.40, dove Joel Camathias con gomme da asciutto porta la Porsche in 15ª posizione, al secondo posto di categoria.

Gara 1
Giro di formazione con al volate il trentino e partenza lanciata in Gara 1 con una durata di 50’ più un giro. Poi subito una safety car per testacoda ed urto violento contro le barriere di La Mazza con la Porsche 991 GT3. Quindi si riprende con competizione agguerrita, dove Ghezzi risale in 16ª posizione. Gara regolare per il driver trentino, scattato dalla 20ª piazzola, che porta la vettura al cambio pilota dopo mezz’ora di gara. Sale lo svizzero Camathias e si tuffa in una rimonta che lo vede risalire sino allo splendido 14° posto assoluto e primo in GT4.

Gara 2
È Camathias ad affrontare la prima mezz’ora di gara. Subito 17° e secondo di categoria GT4. Guadagna una posizione prima del cambio pilota, quando si mette al volante Ghezzi, subito alle spalle di Fascicolo in pista con la BMW GT4. Entra la Safety Car per incidente ed i distacchi s’annullano. Si riparte con il trentino terzo nella sua categoria. Finale di corsa agguerrito con dominatore Fascicolo seguito da De Castro e Ghezzi sul 3° gradino del podio.

Il podio GT4 di Gara 1
1°Ghezzi/ Camathias (Porsche Cayman GT4), 2° Fascicolo/Guerra (BMW M4 GT4), 3° Cerqui/Rodrigues (Maserati MC GT4).

Il podio GT4 di Gara 2
1° Fascicolo/Guerra (BMW M4 GT4), 2° Riccitelli/De Castro (Porsche Cayman GT4), 3° Ghezzi/Camathias (Porsche Cayman GT4).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,11 sec.

Inserire almeno 4 caratteri