Salita
lunedì 9 ottobre 2017
MOTORI
Ottima performance trentina a Pedavena
di Maurizio Frassoni

Uno a uno. Nella 35ª edizione della cronoscalata Pedavena Croce D’Aune, valida come ultimo round del Campionato Tricolore della Montagna, Christian Merli, allo start con l’Osella FA 30 Fortech gommata Avon, domina nelle due manche di prova ed in Gara 1, mentre Gara 2 è vinta, per solo 0”91, da Simone Faggioli al volante della Norma M20 FC. Terzo gradino del podio, come in Bondone, per Diego Degasperi al via con l’altra Osella FA 30. Ottima gara per Gino Pedrotti, 11° assoluto, e vincitore tra le monoposto due litri con la sua Formula Renault. Il portacolori della Scuderia Pintarally Motorsport Roberto Parisi conquista la vittoria in classe A1600, mentre Marco Cappello, con le due vittorie di ieri, s’aggiudica la Coppa di Classe CIVM 2017 in Racing Start 1,6. E ancora: Migliuolo, stoppato in Gara 1, conquista nettamente il Gruppo N, mentre Graziosi è argento in E2-SS 2000. Stefano Nadalini, in gara con al Mitsu di Gruppo A, è secondo di Gruppo e vincitore della classe 3000.

Il commento del driver di Fiavè
“Oggi abbiamo effettuato una splendida prima manche, mentre nella seconda Simone (Faggioli ndr) ha staccato un tempo decisamente buono. Noi, purtroppo, a causa d’un incidente siamo rimasti incolonnati per circa un’ora. Nella parte bassa il sole era sparito e la temperatura dell’asfalto s’è immediatamente abbassata. Sono scattato per ultimo ed ho spinto al massimo. Comunque è stato un fine settimana decisamente positivo per testare le nuove gomme Avon. Siamo soddisfatti”.

Diego Degasperi è terzo assoluto
“Purtroppo siamo rimasti incolonnati per quasi un’ora. La temperatura, senza più il sole, s’è abbassata. Ha fatto una salita stupenda, ma a settanta metri all’arrivo s’è rotto un semiasse. Sono passato sotto lo striscione in folle. Comunque, stagione stupenda con la vittoria di classe in E2-SS 2000 e due terzi posti assoluti con l’Osella FA 30. È stata una stagione importante”.

Le prove
Sabato, nella prima sessione di prove ufficiali, il dominio è del portacolori del Team Blue City Motorsport. Faggioli è a 0”50.
Degasperi con l’Osella FA 30 è quinto, mentre Gino Pedrotti in gara con la sua Formula Renault è primo in classe E2-SS 2000. Ventesimo posto per Giancarlo Graziosi con la Formula Master, 2° tra le monoposto due litri.

In Gruppo A, Stefano Nadalini è 2° con la sua Mitsubishi, primo tra le tre litri, mentre Roberto Parisi è terzo tra le A 1600. Marco Cappello è in vetta tra le Racing Start 1600 con la sua Honda Civic. Nel secondo passaggio, il pilota della Scuderia Vimotorsport è primo seguito dal toscano a 0”36. Christian domina

Gara 1
Christian stacca Faggioli di 0”16 e 14”35 nei confronti di Degasperi. Pedrotti, 13°, è primo tra le monoposto 2000 con Graziosi a 5”.

Bottura è 26° e secondo tra le biposto sport 1000. Stefano Nadalini è 2° in Gruppo A e primo tra le 3000.

Roberto Parisi è primo in A1600 con la Clio, mentre tra le Produzione Evolute s’impone Fedrigotti con l’Escort Cosworth con Giovannini 3° al volante della 205 Rally.

Cappello consolida la leadership in RS 1600 aspirato e Stefano Oss Pegorar sale sul 2° gradino del podio tra le Racing Start RSTB1,6 con la Mini Cooper S.

Gara 2
Faggioli abbassa il suo crono di 2”. Christian è alle sue spalle per solo 0”91, mentre Degasperi completa il podio staccato di 17”15. Pedrotti, 11°, è primo tra le monoposto 2000 seguito da Graziosi.

Antonino Migliuolo riappare dopo il ritiro in Gara 1 e s’impone nettamente in Gruppo N. Risultato fotocopia per Nadalini in Gara 2, mentre Parisi sale nuovamente sul primo gradino del podio nell’affollata classe A1600. Nella categoria Produzione Evolute s’impone ancora Fedrigotti con l’Escort Cosworth.

Sempre in Gara 2, argento per Stefano Oss Pegorar con la Mini Cooper S categoria Racing Start.

Il podio di Gara 1
1° Merli (Osella FA 30), 2° Faggioli (Norma M20 FC) a 0”16, 3° Degasperi (Osella FA 30) a 14”35.

Il podio di Gara 2
1° Faggioli (Norma M20 FC), 2° Merli (Osella FA 30) a 0”91, 3° Degasperi (Osella FA 30) a 17”15.

La classifica per somma dei tempi
1°Faggioli (Norma M20 FC), 2° Merli (Osella FA 30) a 0”75, 3° Degasperi (Osella FA 30) a 31”34.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri