SporTrentino.it
Varie

Entusiasma il corso di guida su ghiaccio Drive OK

La scuola Drive OK ha organizzato, in Località Lochere, un corso di guida sicura su un tracciato misto neve e ghiaccio. Una decina i partecipanti che hanno affrontato le insidie del fondo estremo al volante di tre vetture a trazione integrale con gomme chiodate. Un breve briefing condotto da Pio Nicolini, istruttore, rallysta e legale rappresentante della scuola, dove con parole chiare ha immediatamente esordito di non fare i fenomeni.

Pio Nicolini
“Sulla neve o ghiaccio si deve guidare piano, in tranquillità. Guardare avanti, anticipare le curve e modulare il gas”. Quindi tutti sul circuito, nonostante una temperatura di meno 10°. Ebbene, nell’arco dell’intera mattinata, s’è visto un notevole crescendo tra i corsisti.

Gli istruttori Nicolini, Fedel e Calzavara
Nei primi giri, pur con a fianco gli istruttori, erano più i testacoda che i giri compiuti. Poi, ascoltando le “dritte” degli esperti, la guida è decisamente migliorata. Traversi di potenza, gas giù e movimenti più dolci sullo sterzo.

I primi commenti degli allievi a bordo pista
“Sicuramente, dall’esterno sembra tutto facile, ma a bordo è tutt’altra cosa. Se ascolti i consigli riesci a migliorare di giro in giro”.

In crescita
Verso fine mattinata c’è maggior confidenza sul tracciato, meno errori e la velocità, pur usando solo la seconda marcia, aumenta. I piloti escono dalle curve di traverso, ma non toccano il muretto di neve o i birilli.

Nicolini, le matricole sono più spavalde dopo il corso? “Assolutamente no. Questa mattina ad ogni testacoda, spiegavamo che su strada normale sarebbe servito il carro attrezzi per tornare a casa. Il nostro compito è di frenarli. Avere maggior coscienza e non rischiare assolutamente. Purtroppo da noi, la cultura della sicurezza non è ancora ben radicata. In Austria, dopo la patente è obbligatorio il corso di guida sicura. Non solo, ma lo si deve ripetere ad ogni revisione della patente. È un discorso sociale e noi proviamo a sensibilizzare”.

A fine giornata, la tensione svanisce
“Ci siamo divertiti – racconta Gaja – ed abbiamo imparato quali siano le difficoltà ed i limiti nel viaggiare su strada con aderenza estrema”. Alessandro è contento ed elogia la grande professionalità del team.
Su prenotazione, scrivendo a info@driveok.it, i corsi si ripeteranno nei fine settimana.

Autore
Maurizio Frassoni
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,14 sec.